Comunione, in ginocchio o in piedi? Che cosa dice la Chiesa

La comunione in mano e in piedi è al momento irreversibile e, invece di sognare improbabili virate, cerchiamo di darne ragione al meglio, motivando nel contempo la comunione in ginocchio e la libertà di scelta per entrambe a secondo della “grazia” personale: la comunione in ginocchio mette in evidenza l’adorazione, la preghiera in ginocchio presente nel Vangelo da parte di Gesù.

(Articolo completo qui)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.